Alito cattivo, 5 rimedi naturali che funzionano

Ti è mai capitato di sentirti a disagio durante una conversazione a causa del tuo alito cattivo? Oppure di aver evitato di stringere la mano a qualcuno per paura di trasmettergli un odore sgradevole?

Se la risposta è sì, non sei solo! L’alitosi, conosciuta anche come alito cattivo, è un problema comune che colpisce circa il 25% della popolazione mondiale.

Fortunatamente, esistono diversi rimedi naturali che possono aiutarti a combattere l’alito cattivo e a ritrovare la sicurezza in te stesso. In questo articolo, ne vedremo 5 che sono stati dimostrati efficaci:

**

1. Bere molta acqua per l’alito cattivo

L’acqua è fondamentale per la salute del nostro corpo, compresa la salute del nostro cavo orale. Quando non beviamo abbastanza acqua, la saliva si riduce, favorendo la proliferazione dei batteri che causano l’alito cattivo. Bere almeno 8 bicchieri d’acqua al giorno aiuta a mantenere la bocca idratata e a prevenire l’alitosi.

**

2. Cibi ricchi di fibre

Le fibre aiutano a pulire la bocca e a rimuovere i batteri che causano l’alito cattivo. Frutta e verdura, come mele, carote e sedano, sono ottime fonti di fibre e possono essere consumate come spuntini durante la giornata.

**

3. Per contrastare l’alito cattivo, usare il filo interdentale

I batteri che causano l’alito cattivo si possono accumulare anche tra i denti, dove lo spazzolino non arriva. Usare il filo interdentale almeno una volta al giorno aiuta a rimuovere questi batteri e a prevenire la formazione di placca e tartaro.

**

4. Acqua e limone, e risciacqui

Il limone ha proprietà antibatteriche e astringenti che possono aiutare a combattere l’alito cattivo. Aggiungi il succo di un limone a un bicchiere d’acqua e fai degli sciacqui per 30 secondi due volte al giorno.

**

5. Masticare chiodi di garofano

I chiodi di garofano hanno un aroma rinfrescante e antisettico che può aiutare a mascherare l’alito cattivo e a uccidere i batteri in bocca. Masticare uno o due chiodi di garofano dopo i pasti può essere un rimedio efficace contro l’alitosi.

Oltre a questi rimedi naturali, è importante mantenere una buona igiene orale lavandosi i denti almeno due volte al giorno e usando un collutorio antibatterico. Se l’alito cattivo persiste nonostante questi accorgimenti, è importante consultare un dentista per escludere la presenza di eventuali patologie.

Ricorda: l’alito cattivo può essere un problema fastidioso, ma con i giusti rimedi è possibile prevenirlo e combatterlo efficacemente. Prova i consigli che ti abbiamo dato e ritroverai il sorriso e la sicurezza di sempre!

Cinque ricette salutari contro l’alito cattivo

1. Insalata di finocchi e arance con yogurt greco

I finocchi e le arance sono ricchi di vitamina C, che aiuta a combattere i batteri che causano l’alito cattivo. Lo yogurt greco è una fonte di probiotici, che aiutano a mantenere in equilibrio la flora batterica intestinale e a prevenire la proliferazione dei batteri in bocca.

Ingredienti:
finocchio
arancia
100 g di yogurt greco
cucchiaio di olio extravergine d’oliva
Sale e pepe q.b.

Preparazione:
Tagliare il finocchio a fettine sottili.
Sbucciare l’arancia e tagliarla a vivo.
In una ciotola, mescolare il finocchio, l’arancia, lo yogurt greco, l’olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

2. Salmone al forno con verdure grigliate

Il salmone è ricco di omega-3, che aiutano a ridurre l’infiammazione e a migliorare la salute delle gengive. Le verdure grigliate sono una fonte di fibre, che aiutano a pulire la bocca e a rimuovere i batteri.

Ingredienti:
filetto di salmone
zucchina
peperone
melanzana
cucchiaio di olio extravergine d’oliva
Sale e pepe q.b.

Preparazione:
Preriscaldare il forno a 180°C.
Tagliare le verdure a griglia.
In una teglia, condire il salmone con olio extravergine d’oliva, sale e pepe.
Infornare il salmone per 20 minuti.
Cuocere le verdure grigliate in padella per 10 minuti.

3. Zuppa di pomodoro e basilico

I pomodori sono ricchi di licopene, un antiossidante che aiuta a proteggere le cellule dai danni ossidativi. Il basilico ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie.

Ingredienti:
500 g di pomodori pelati
cipolla
spicchio d’aglio
foglia di alloro
cucchiaio di olio extravergine d’oliva
Basilico fresco q.b.
Sale e pepe q.b.

Preparazione:
In una pentola, soffriggere la cipolla tritata e l’aglio tritato con olio extravergine d’oliva.
Aggiungere i pomodori pelati, la foglia di alloro, sale e pepe.
Cuocere per 30 minuti.
Frullare la zuppa con un minipimer.
Aggiungere il basilico fresco tritato e servire.

4. Smoothie verde con mela, spinaci e kiwi

La mela è ricca di fibre, che aiutano a pulire la bocca e a rimuovere i batteri. Gli spinaci sono ricchi di ferro, che aiuta a prevenire l’anemia, una possibile causa di alito cattivo. Il kiwi è ricco di vitamina C, che aiuta a combattere i batteri.

Ingredienti:
mela
manciata di spinaci
kiwi
200 ml di acqua

Preparazione:
Frullare tutti gli ingredienti insieme in un frullatore.

5. Yogurt con frutti di bosco e semi di chia

Lo yogurt è una fonte di probiotici, che aiutano a mantenere in equilibrio la flora batterica intestinale e a prevenire la proliferazione dei batteri in bocca. I frutti di bosco sono ricchi di antiossidanti, che aiutano a proteggere le cellule dai danni ossidativi. I semi di chia sono ricchi di fibre, che aiutano a pulire la bocca e a rimuovere i batteri.

Ingredienti:
100 g di yogurt greco
100 g di frutti di bosco
1 cucchiaio di semi di chia

Preparazione:
In una ciotola, mescolare lo yogurt greco, i frutti di bosco e i semi di chia.

Consiglio:

Per massimizzare i benefici contro l’alito cattivo, consumare queste ricette regolarmente

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ottimizzato da Optimole
it_ITItalian
Skip to content
Verified by MonsterInsights